lunedì 2 febbraio 2015

LA PIANA DELLE GIARE (megalitiche)



(fonte foto link)
L'oriente nasconde un'infinita quantità di siti archeologici enigmatici e la Piana delle giare entra a pieno titolo tra questi. La piana delle giare è un territorio che comprende circa 90 siti archeologici. Si trova nell'altopiano di Xiangkhoang, situato nell'omonima provincia di Xiangkhoang, nel Laos nordorientale. In questi siti sono disseminate centinaia di giare di pietra arenaria che hanno un'altezza variabile tra i 50 centimetri ed i 3 metri. Non c'è certezza sulla datazione di tali manufatti, sulla loro funzione e neppure su chi siano gli artefici di questi "contenitori".
In mezzo a tutta questa incertezza la comunità accademica ipotizza che possano risalire all'età del ferro, circa 2000 anni fa' (anche se io penso che possano essere anche più antichi), mentre sulla loro funzione si sono fatte diverse ipotesi.
(fonte foto link)
Gli scavi iniziarono nel 1931 e l'archeologa
 Madeline Colani pubblicò un resoconto in cui datava i manufatti ed ipotizzava che servissero a contenere le ceneri dei defunti. Tale teoria trovò riscontri nelle successive esplorazioni che scoprirono delle camere funerarie sotterranee in prossimità delle giare. Altri ricercatori hanno ipotizzato che i contenitori fossero dei monumenti simbolici che indicavano la presenza di sepolture, e forse il contenitore serviva per far macerare il cadavere, in modo da liberare lo spirito prima della sepoltura definitiva.
(fonte foto link)


Altri hanno un'interpretazione completamente diversa e collegano queste opere alla necessita di raccogliere i cibi e l'acqua delle piogge monsoniche. Durante la guerra civile laotiana, la piana fu per anni contesa tra le forze del Pathet Lao, spalleggiate dall'Esercito Nordvietnamita ed equipaggiate dall'Unione Sovietica, e l'Esercito Reale Laotiano, finanziato dagli Stati Uniti. Nei periodi in cui fu occupata dai ribelli, l'aviazione statunitense sottopose il territorio ad intensi bombardamenti e molte delle bombe inesplose scoppiano tuttora causando lutti alla popolazione locale. Ora solo 7 dei 90 siti dove si trovano le giare sono stati bonificati dalle bombe ed aperti alle visite turistiche. Il 25 marzo del 1992, la piana è stata ufficialmente sottoposto all'attenzione dell'UNESCO, che lo ha inserito tra le candidature alla lista dei patrimoni dell'umanità. Per completezza devo citale la leggenda che i locali si tramando da centinaia di generazioni. Secondo le leggende e tradizioni del Laos questa terra un tempo molto lontano era abitata dai giganti e il loro Re di nome Khun Cheung dopo una sanguinosa battaglia fece costruire queste giare per contenere il vino di riso, chiamato lao lao.
Fonte testo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Piana_delle_giare