domenica 15 marzo 2015

I 2200 TEMPI DELL'ANTICA CITTA' DI BAGAN

(Fonte folo link)
La città di Bagan, precedentemente conosciuta come Pagan, fu la vecchia capitale degli antichi regni di Birmania. Si trova a 145 chilometri a sud-ovest di Mandalay, nelle pianure centrali del paese.  
Tra il X e XII secolo sulla riva orientale del fiume Irrawaddy vennero costruiti oltre 10.000 edifici tra templi buddisti, pagode e monasteri, di questi 2.200 sono sopravvissuti fino ai giorni nostri. 
(fonte foto link)
Secondo le cronache birmane la città di Bagan (Pagan) è stata fondata nel II secolo, anche se non fu un centro importante fino a quando re Pyinbya spostò la capitale del regno a Pagan nell'874 d.C.. Dopo questo evento Bagan divenne in breve tempo una città importante. Dal 1044 al 1287 d.C. fu il centro politico, economico e culturale dell'Impero di Pagan. Nel corso di 250 anni i governanti di Bagan costruirono oltre 10.000 monumenti religiosi (tra cui 1000 stupa e 3000 monasteri) in un'area di 104 chilometri quadrati.

(fonte foto link)
La cultura di Bagan è stata dominata dalla religione. La religione di Bagan fu in gran parte una continuazione delle tendenze religiose nel periodo Pyu dove il buddismo theravada coesisteva con il Buddhismo mahayana e il buddhismo tantrico.
L'impero Pagan crollò nel 1287 a causa delle ripetute invasioni mongole (1277-1301). La città fu saccheggiata e molte reliquie religiose vennero trafugate.